corporateslider corporateslider

Iscrizioni aperte


seguici su instagram

BMA 2024


Bologna Musica d'Autore
Showcase Festival
Talk

 

PREMIO

Miglior Progetto:
5 giorni negli studi Fonoprint
Recording
Mixaggio
Mastering
con Fonico residente

BMA Showcase Festival


BMA Showcase Festival è un festival itinerante che ha come fine la presentazione e la promozione al pubblico ed agli addetti ai lavori dei progetti selezionati da una commissione artistica, offrendo loro la possibilità di esibirsi live in diversi contesti, durante un percorso di più mesi con l’obiettivo di osservarne e valorizzarne la crescita. L'ottava edizione di BMA showcase festival è partita. Dopo un anno di emozioni e grandi concerti, torniamo più forti di prima, sempre col solito obiettivo: promuovere e valorizzare i progetti musicali emergenti. Le iscrizioni per #BMA2024 sono aperte fino al 10 maggio 2024.

Per partecipare

1
Leggi il regolamento
• Regolamento di Partecipazione BMA 2024

2
Scarica i moduli e compilali
• Domanda di Partecipazione BMA 2024
• Trattamento dati personali BMA 2024
• Liberatoria foto e video BMA 2024

• Delega del genitore o tutore minorenne BMA 2024


3
Iscriviti - QUI



Live Session BMA


Una live session per presentare il proprio progetto musicale offerto ai sei finalisti BMA.
Una produzione video di alta qualità con l’esibizione dell’artista accompagnata da un’intervista e da una presentazione del loro progetto musicale.

Talk BMA


Un evento raccontato da uno storico.
La musica che ha accompagnato e raccontato quell’evento evocata da un musicista.
Un racconto su come la musica e la storia si intrecciano e si influenzano.
Un incontro unico in cui uno storico e un musicista interpreteranno la storia con il loro sguardo.
 

  •  
     
     
     
     
 
 
 
 
 

Commissione


 

• Laura Valente (Artista)
• Caffellatte (Artista)
• Mr. Monkey (Producer)
• Maurizio Biancani (Sound Engineer e Producer)
• Machweo (Produttore Musicale Sony)
• Roberto Casalino (Autore)
• Gianrico Cuppari (Tuttomoltobenegrazie)
• Dalila Bizzini (Atelier Musicale International)
• Alessandro Ceccarelli (Trident music)
• Giuseppe Barone (Carosello)
• Milo Manera (Clinica Dischi)
• Giuseppe Cernera (Panico Concerti)
• Federico Burgio (Radar Concerti)
• Roberto Riva (Trigger)
• Paolo Colavolpe (Believe Digital)
• Riccardo Cresseri (Ada music)
• Marta Fantin (Dice)
• Fabrizio Basso (Sky TG24)
• Tommaso Toma (Billboard Italia)
• Nina Selvini (Astarte Agency)
• Patrizio Cenacchi (Regione Emilia Romagna)
• Massimo Bugani (Comune di Bologna)
• Giorgia Boldrini (Comune di Bologna)

I vincitori 2023

  

Still Charles
- migliore progetto -

  BMA 2023 finalista StillCharles


Still Charles, all’anagrafe Carlo, è un artista indie/rock classe 2000 nato ad Ancona. Fin da piccolo si appassiona al mondo della musica e inizia a suonare pianoforte e chitarra. Nelle sue canzoni scrive ciò che vive, senza filtri e in maniera spontanea, il tutto avvolto da una velata malinconia che convive spesso con una visione estremamente ironica della vita.
Negli ultimi 2 anni pubblica brani come STOCCOLMA, sottosopra e occhi rossi raggiungendo un totale di 3 milioni di streaming nelle piattaforme e conquistando copertine editoriali di playlist come Generazione Z e sanguegiovane.
Nell’ultimo anno ha suonato in locali come l’Hall di Padova, Il Dumbo di Bologna e l’Arci Bellezza e ha iniziato a farsi conoscere in giro per l’Italia anche sotto l’aspetto Live, in cui l’artista vuole incentrare il suo percorso musicale.


Giargo In Arte
- migliore performance live -

 

BMA 2023 finalista GiargoInArte


Giargo In Arte è un cantautore/rapper classe 1998 di stanza a Bologna. Foggiano di nascita, a Bologna conosce il produttore Federico Franciosi con il quale inizia una variegata collaborazione musicale. Dopo anni di sperimentazioni e intrecci di genere, definisce uno stile originale, contaminato dalle più svariate influenze: le sonorità Jazz, Soul e Latin si uniscono ad un Indie-Rap che non dimentica le radici più mediterranee del cantautorato italiano.
A dicembre 2020 è vincitore del bando “EnCoder”, progetto del Comune di Modena supportato da Emilia-Romagna Music Commission.
A marzo 2023 pubblica per 47011 Records di Archivio 180, l’EP “Amure”: un’opera interamente suonata dai musicisti che lo accompagnano durante le sue esibizioni dal vivo, dove la riflessiva vena cantautoriale di Giargo, accesa dal folklore delle sue radici, si adagia diffusamente su morbide sonorità di matrice Latin-Jazz, Funk-Soul, Nu-Soul Hip-Hop e con cui il giovane rapper consacra la sua identità musicale al groove mediterraneo.

  

 




Logo Fonoprint 2023          Logo FonoprintRecords 2023

Fonoprint, studio di registrazione nato a Bologna nel 1976, che ha ospitato grandi musicisti, arrangiatori e produttori tra i quali Guido Elmi, Paolo Zavallone, Henghel Gualdi, Francesco Guccini, Celso Valli, Fio Zanotti, Mauro Malavasi. Uno studio all’avanguardia, dove registrano Lucio Dalla, gli Stadio, Luca Carboni, Ron, Vasco Rossi, i Matia Bazar, i Pooh, Gianni Morandi, Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli, Luca Barbarossa, Laura Pausini, Ivano Fossati, Paolo Conte, Francesco Guccini, Samuele Bersani, Carmen Consoli, Mina, Cesare Cremonini, Negramaro, Il Volo e tanti altri.

Nasce nel 2017 il progetto Bologna Musica d’Autore - BMA – organizzato e promosso da Fonoprint. BMA ha l’obiettivo di dare voce a giovani e talentuosi cantautori italiani e di portarli sui palchi italiani.

www.fonoprint.com

www.fonoprintradio.com

Bologna e la musica

Bologna ha una lunga e illustre tradizione musicale, le cui origini risalgono al XV° secolo quando le chiese principali della città avevano una cappella musicale, che fungeva da vera e propria scuola di musica. Con il passare del tempo sono stati creati il Teatro del Pubblico, il Teatro Formigliari e il Teatro Malvezzi e nel 1666 è stata fondata la famosa Accademia Filarmonica, alla quale si iscrissero i più grandi musicisti italiani ed europei tra cui Bach e Mozart; Bologna divenne così una delle principali tappe del Grand Tour della musica. Oggi questo glorioso passato è testimoniato all’interno delle collezioni permanenti del museo internazionale e la biblioteca della musica a Palazzo Sanguinetti.
Accanto a una quotidiana e diffusa proposta musicale, a Bologna spiccano eccellenze che confermano il suo primato nel panorama nazionale e internazionale tra cui l'Accademia Filarmonica, il Teatro Comunale, con la recente Scuola dell'Opera, il Conservatorio G.B. Martini e il Dipartimento di Arte Musica e Spettacolo dell'Università che convivono e collaborano in un dialogo continuo con importanti rassegne di profilo internazionale.

Bologna e le canzoni d’autore

Non è quindi un caso che proprio il territorio bolognese nel corso degli anni abbia dato i natali, biologici e artistici, ad interpreti e cantautori adatti a tutti i gusti e tutte le età, da Lucio Dalla, Gianni Morandi, Francesco Guccini, Andrea Mingardi e gli Stadio fino a Luca Carboni e Cesare Cremonini. A partire dagli anni ’70 poi, sono nate case discografiche e studi di registrazione tra i più importanti, conosciuti e tecnologicamente avanzati d’Italia in cui sono state incise le canzoni “più belle e famose di sempre”! Qui hanno visto la luce opere d’arte che fanno cantare e sognare intere generazioni, “Siamo solo noi”, “Una storia importante”, “Farfallina”, “Vespa 50”, “Con te partirò”, “Io canto”, “Chiedi chi erano i Beatles” e tante altre ancora…

Partner

BMA Partner 200x200 Spotify

BMA Partner Dophix 200x200

BMA Partner 200x200 BPM

BMA Partner 200x200 PANICO

BMA Partner 200x200 DICE

BMA Partner 200x200 Astarte Agency

BMA Partner 300x300 ComuneBologna colori

Patrocinio Logo 300x300

BMA Partner 200x200 ER MusicCommission

BMA Partner 200x200 ER Cultura

BMA Partner 200x200 RegioneEmiliaRomagna grande

 

 






 

 

 

Contatti

 

icon instagram 60x60      icon facebook 60x60      icon youtube 60x60      icon spotify 60x60


Indirizzo

Fonoprint Studios · Via Bocca di Lupo 6
40123 Bologna · Italia · www.fonoprint.com

Telefono

051 585254